Orchestra playing

Francesco Bossi

Baritono

Website:

Email:

Press:

"Il Premio Luciano Pavarotti è stato assegnato da Nicoletta Mantovani al giovane baritono Francesco Bossi"           Operaclick.com

"Il Figaro disegnato da Francesco Bossi (vincitore del Concorso Aliverta) si pone nel solco dei baritoni brillanti la cui primaria connotazione fonica è l’argentinità e la proiezione generosa del suo strumento, unito ad un’attorialità spigliata ed esuberante, aderente alla vis comica rossiniana. La vocalità di Bossi pare predestinata infatti a molti dei ruoli del pesarese, in virtù anche di una comunicatività non comune.."

Operaclick.com

Nationality:

Italian

Biography

Nato a Sesto San Giovanni nel 1995 si avvicina al mondo del teatro fin dagli anni del liceo. Sotto la guida di Eugenio de’ Giorgi studia e lavorato soprattutto nel repertorio della Commedia dell’Arte e del teatro di Dario Fo,  partecipando a svariate rassegne e festival teatrali, tra i quali spicca il Festival d’Avignon in Francia nel 2015.

Parallelamente al lavoro di prosa inizia a studiare canto lirico, prima privatamente e poi all’interno della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, inizialmente sotto la guida del compianto tenore Vincenzo Manno e successivamente con il soprano Patrizia Zanardi. Presso la stessa scuola consegue il diploma triennale nel 2020 con 110, lode e la menzione speciale conferita dalla commissione  portando come ruolo Mamma Agata  da Le convenienze inconvenienze Teatrali  di G.Donizetti.

Collabora stabilmente dal 2017 con lo Studium Musicale d’Ateneo  dell’Università Cattolica di Milano , ricoprendo il ruolo di Scholar  del coro e solista nei concerti che lo richiedono. Spicca tra queste attività il concerto svoltosi l’8 Settembre 2021 in occasione del centenario dalla fondazione dell’Università, dove ha preparato il Coro per la direzione del M°. Beatrice Venezi e ha cantato i soli del basso delle Litaniae Lauretanae  di Mozart.

Dirige il coro amatoriale Èuncoroparticolare  dal 2012, e alcuni dei membri da lui preparati hanno raggiunto livelli molto buoni, tali da essere chiamati come membri aggiunti da altri cori. Sempre in questo stesso anno fonda e lavora con U.Q.P  un gruppo di quattro voci maschili con i quali esegue concerti che spaziano dai Madrigali al genere Barbershop.

Nel corso degli anni ha partecipato a svariati concerti di musica sacra e da camera, dal repertorio Barocco a quello contemporaneo spaziando da Händel a Corigliano sfoggiando grande musicalità e versatilità.

A suo agio nei ruoli mozartiani ha debuttato brillantemente: Masetto , Leporello  (Nel contesto dell’Operastudio Molise) e Don Giovanni  nel Don Giovanni , Don Alfonso  in Così Fan Tutte  e

Figaro  ne Le Nozze di Figaro ( Sempre con Operastudio Molise).

Ha debuttato anche i ruoli di Barone Duphol  nella Traviata  di Verdi e Alfredo  nell’opera  contemporanea di Marco Benetti La Traviata Norma .

Nell’edizione 2021 del Premio Etta e Paolo Limiti  vince il Premio Speciale Fondazione Luciano Pavarotti , che gli consente di lavorare per la Fondazione in diversi concerti presso la Casa Museo Luciano Pavarotti.  Allo stesso concorso vince il ruolo di Marco  nel Gianni Schicchi  di Puccini prossimamente in produzione al teatro degli Arcimboldi di Milano sotto la direzione artistica di Sabino Lenoci  e la direzione del M°Beatrice Venezi.

Partecipa a Ottobre 2021 All’XI Concorso internazionale “Opera di Pienza”  Ricevendo l’assegnazione di due audizioni conoscitive : una presso Teatro Sociale di Como/ASLICO l’altra conferitagli da Claude Cortese presso l’Opera National du Rhin Strasbourg.

Nella Rassegna Bell’Opera Festival  debutta i ruoli di Belcore  ne L’Elisir d’Amore  di Donizetti e Figaro  ne Il Barbiere di Siviglia  di Rossini, sotto la direzione del M°Denu Lee.

Prossimamente a maggio 2022 sarà anche Marcello  in Boheme  nell’occasione della riapertura del Teatro Lirico di Milano.

Media

O.M.A.T.
Operastudio Molise Artists Tutoring

Operastudio Tutoring logo-Recuperato.jpg
Orchestra playing